Inwole

L’associazione Inwole e.V. è responsabile di una struttura a Potsdam chiamata Project House – Casa dei progetti. In questa struttura cerchiamo di riconnettere insieme diversi aspetti della vita quotidiana (stabilità, lavoro, sociale, cultura, politica) che molto spesso sono separate nelle città moderne. In Project House vivono attualmente 24 persone provenienti da 4 paesi differenti.

Piu di 50 persone, con origini sociali e culturali diverse, sono coinvolte nei  diversi progetti della casa. La forza del nostro lavoro sono i progetti interculturali, ecologici, di  ‘educazione popolare ( volta all’emancipazione e all’autonomia) e progetti di economia sociale. Inoltre gestiamo un’area chiamata “Workshop house” dove la casa è a disposizione per supportare  l’autoimpiego delle persone e offre workshop aperti a tutta la popolazione.

L’organizzazione è accreditata per l’assistenza professionale dei giovani (“anerkannter freier Träger der Jugendhilfe”) e la struttura viene chiamata anche Casa delle Generazioni (Mehrgenerationen Haus). L’organizzazione gestisce inoltre da 6 anni un centro all’interno dell’area di Potsdam. Al momento il centro comprende un progetto di abitazione comunitaria, un piano adibito per seminari e accoglienza delle persone, sale per workshop di falegnameria e ceramica, una cucina pubblica e altri 4 progetti similari.

Il progetto nella sua globalità ha una concezione politica, da molti anni infatti l’organizzazione lavora su tematiche quali l’antirazzismo, l’emancipazione e la costruzione di network su tematiche ambientali. L’associazione si fonda su concetti come l’autorganizzazione, la democrazia diretta e il nostro lavoro è soprattutto a livello volontario.

La Casa dei progetti a Potsdam è un progetto interculturale, che cerca di dare opportunità, a persone provenienti da paesi diversi e con background differenti,  di vivere e lavorare insieme all’interno di un progetto condiviso.

Un’ altra importante iniziativa della Casa dei Progetti di Potsdam è il Werkstatthaus”, una specie di workshop auto organizzato. Ognuno può partecipare al workshop in modo autonomo e costruirsi da solo, per esempio, i propri mobili o una tazza durante il corso di ceramica.